Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 10.35 del 17 Luglio 2019

Casello di Pegli, sempre più caos sulla viabilità ordinaria: «È pericoloso, urge alternativa per i tir» | Video

Quali soluzioni?
Casello di Pegli, sempre più caos sulla viabilità ordinaria: «È pericoloso, urge alternativa per i tir»<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/casello-di-pegli-ancora-caos-sulla-viabilita-ordinaria-pericoloso-urge-alternativa-per-i-tir-2141.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>

Ponente - Il casello di Pegli continua a far parlare. Già lo scorso ottobre l'uscita autostradale di ponente aveva creato discussioni relative all'esigua presenza di segnaletica, successivamente risolto. Ma a quanto pare i problemi non sono finiti.

I problemi - «Sono esattamente 70 anni che manca la variante dell'uscita di Pegli. Lo scorso marzo abbiamo assistito all'ennesima vittima, e la cosa ha reso di nuovo evidente l'unica soluzione possibile: serve una variante perché gli autoarticolati possano uscire dal casello senza creare problemi e disagi alla viabilità ordinaria». Un problema annoso, portato nuovamente agli onori della cronaca perché ormai quasi insostenibile. Il consigliere grillino Facio Ceraudo ha presentato la questione in sede di consiglio comunale, chiedendo che vengano presi al più presto i provvedimenti di cui sopra. «Se non fosse possibile dare una variante per gli autoarticolati» continua Ceraudo «bisogna vietare loro l'uscita da Pegli. Anche perché - lo ricordiamo - a Multedo il pericolo è accentuato dalla presenza di Carmagnani e Superba, che stiamo tutti cercando di far dislocare da anni. I camion passano in mezzo alle case e creano pericoli e disagi: serve una soluzione al più presto».

La discussione - Benché i pareri siano stati vari, tutti i consiglieri hanno concordato sulla sola priorità evidente in questa questione: mettere in sicurezza il quartiere di Multedo. «La soluzione» aggiunge il consigliere del Pd Alessandro Terrile «deve passare dalla rivisitazione dell'area attraverso il dislocamento dei due impianti di Carmagnani e Superba. Non si può pensare di non far più uscire gli autoarticolati da Pegli, perché così si finirebbe semplicemente per spostare i problemi su altri caselli». Dello stesso avviso il consigliere Mauro Avvenente - che insiste sulla necessità primaria di dislocare Carmagnani e Superba - e l'assessore alla Mobilità e Trasporti Stefano Balleari, entrambi convinti che apporre il divieto di uscita al casello di Pegli per gli autoarticolati finirebbe solo per spostare il problema piuttosto che risolverlo.

La discussione sarà approfondita in commissione, ma una cosa è certo: urge una soluzione al più presto, perché la situazione a questo punto può solo peggiorare.

Martedì 29 gennaio 2019 alle 16:00:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video

29/01/2019 - Casello di Pegli, ancora caos sulla viabilità ordinaria: «È pericoloso, urge alternativa per i tir»



Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News