Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.00 del 12 Dicembre 2018

Ragazzo ucciso a Borzoli, agente indagato

Intanto la compagna lo ha ricordato con un post su Facebook

ACCERTAMENTI DEL CASO
Ragazzo ucciso a Borzoli, agente indagato

Ponente - Il poliziotto che ha sparato a Jefferson Tomalà, il 20enne sudamericano, in un appartamento in via Borzoli, a Sestri Ponente, è indagato per omicidio colposo per eccesso colposo nell'uso delle armi: secondo la procura si tratta di un atto dovuto per permettere al poliziotto di nominare legale e perito. Il pm Cotugno incaricherà il medico legale dell'autopsia e disporrà perizia balistica, utile a fare luce sull'accaduto. Anche Tomalà è indagato per tentato omicidio volontario ma il fascicolo verrà archiviato.

Ricordo - Intanto Nataly Giorgio Tomalà Chavez, compagna di Jefferson Tomalà e madre di sua figlia di 2 mesi ha lasciato un messaggio su Facebook: «Non ti dimenticherò mai, ti amerò sempre. Non posso credere che tu non sia più qui». La donna ha voluto ricordare così l il ragazzo ecuadoriano rimasto ucciso ieri da un colpo di pistola, dopo aver accoltellato un poliziotto durante l’esecuzione di un trattamento sanitario obbligatorio. Il post sui social è corredato da un fiocco nero. Il terribile fatto di sangue è avvenuto in un appartamento in via Borzoli.

Fiaccolata - Intanto per ricordare il 20enne alcuni suoi amici sulla pagina Facebook hanno lanciato l’idea di una fiaccolata che potrebbe svolgersi domani a Sestri Ponente. Per l’occasione è stato chiesto di indossare le magliette bianche e portare alcune candele.

Lunedì 11 giugno 2018 alle 15:30:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News