Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.30 del 18 Ottobre 2019

Sestri Ponente dice addio al "Muro della Gentilezza" dopo il sollecito della Consigliera leghista

"Nessuna autorizzazione"
Sestri Ponente dice addio al `Muro della Gentilezza` dopo il sollecito della Consigliera leghista

Ponente - Una bella iniziativa quella del "Muro della Gentilezza" messi in atto a di Sestri Ponente, basata sulla solidarietà e sul buon cuore delle persone che - non corso degli ultimi giorni - avevano iniziato a lasciare appesi a una ringhiera sita nei pressi della stazione alcuni abiti smessi e in buone condizioni, destinati a essere riutilizzati dai più bisognosi. A seguito di un sollecito della Consigliera municipale leghista Teresa Lapolla, nei giorni scorsi la Polizia Locale ha provveduto a rimuoverne ogni traccia.

La motivazione - «Chi ha lanciato l'iniziativa ha ammesso che non aveva alcuna autorizzazione per appendere abiti» commenta sulla propria pagina Facebook la Consigliera, che continua: «In altre città esistono progetti presentati al Comune da associazioni o cittadini, e il tutto segue un iter ben preciso. Non è stato questo il caso».
Una questione puramente burocratica, dunque, quella sottesa alla rimozione del "Muro della Gentilezza" di Sestri Ponente. Non resta che rimanere in attesa, dunque, che qualcuno presenti al più presto un progetto ad hoc per poter portare avanti iniziative importanti e sentite come questa che, purtroppo, ora come ora ha suo malgrado avuto vita fin troppo breve.

[Foto di archivio]



Domenica 22 settembre 2019 alle 14:00:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News