Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.30 del 11 Dicembre 2018

Sestri Ponente, inaugurato il bypass. Autostrade: «Vogliamo e possiamo fare molto per Genova»

Stefano Marigliani (direttore del Tronco 1 di Autostrade e indagato nell’ambito dell’inchiesta per il crollo di Ponte Morandi) ha parlato a margine della cerimonia

VIABILITÀ
Sestri Ponente, inaugurato il bypass. Autostrade: «Vogliamo e possiamo fare molto per Genova»

Ponente - Poco prima della mezzanotte di ieri è stato aperto il bypass stradale su via Pionieri e Aviatori d’Italia, a Sestri Ponente - grazie al quale i mezzi pesanti provenienti dal casello di Genova Aeroporto potranno imboccare direttamente sia via della Superba che l’ingresso ai terminal. -, mentre l'inaugurazione ha avuto luogo questa mattina alla presenza del vicesindaco e assessore alla Mobilità Stefano Balleari, del direttore del Tronco 1 di Autostrade Stefano Marigliani e si alcuni operai di Pavimental. Entusiasta il commento dell'assessore Balleari, secondo cui «il bypass consentirà di alleggerire la viabilità di Sestri di centinaia di tir».
Amargine della cerimonia, Marigliani - indagato nell’ambito dell’inchiesta per il crollo di Ponte Morandi - ha ricordato, a due mesi dalla tragedia, quanto tutti siano «addolorati nei confronti delle vittime». Nessun commento, invece, sull’esclusione della società dalla ricostruzione prevista dal decreto urgenze.

Dopo l'inaugurazione - «Da credente mi inginocchio e osservo il silenzio per le vittime» afferma Marigliani: «Io stesso sto lavorando e sto continuando a lavorare impegnando tutte le mie energie, anche per le cose che dobbiamo e possiamo fare per la città di Genova». Chiaramente «anche quella degli sfollati e delle imprese coinvolte è una situazione dolorosa, abbiamo avviato di concerto con le istituzioni locali tutta una serie di iniziative, ma quello che ci anima è il senso di potere fare qualcosa. Il senso del dovere e il senso di potere fare delle cose per questa città è quello che anima il nostro lavoro, siamo addolorati per le vittime, per gli sfollati, le imprese e i lavoratori delle imprese».

Sabato 13 ottobre 2018 alle 12:30:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News