Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.00 del 17 Ottobre 2018

Pallavolo, la PSA Olympia Volley si aggiudica il 1° Trofeo "Voltri-Pra"

Pallavolo, la PSA Olympia Volley si aggiudica il 1° Trofeo `Voltri-Pra`

Ponente - Una vittoria di prestigio, colta proprio fra le mura di casa del PalaOlympia per le ragazze della B2 PSA Olympia Volley di coach Marco Oddera che, vincendo tutti e tre i match in programma, si aggiudicano la prima edizione del Trofeo “PSA Voltri-Pra”, organizzato sabato scorso dalla nostra società.

Nella gara inaugurale, contro le forti avversarie dell’Arredo Frigo Makhymo di Serie B1, le leonesse gialloblù perdono il primo set per 17-25 ma poi vincono i successivi due entrambi per 25-22 e si aggiudicano la prima sfida. Nella seconda gara del mattino, fra due squadre che affronteranno il prossimo campionato di B2, Dolcos Volley Busnago batte Prochimica Virtus Biella per 2-1. A chiudere la mattinata sono Makhymo e Virtus Biella con le prima che vincono il match per 2-1.

Nel pomeriggio, invece, subito in campo la PSA Olympia contro Busnago: 25-19, 25-14 e 25-22 i parziali e vittoria per le padrone di casa che, anche dopo pranzo, non mollano di un millimetro. Mahkymo però tiene il passo e batte Busnago per 3-0 ma anche le ragazze di coach Oddera fanno altrettanto contro Virtus Biella, nell’ultimo incontro della giornata, e si aggiudicano così il Trofeo.

«Questo è stato un test importante per la squadra – ha commentato il presidente dell’Asd Olympia Giorgio Parodi - Dopo 3 settimane di intensa preparazione in palestra, il lavoro di coach Oddera e i suoi vice Venturini e Donaggio inizia a prender forma. Complimenti a tutte le ragazze che hanno risposto con una prestazione super. Abbiamo ancora tanto da lavorare ma questo gruppo mi darà tante soddisfazioni».

Soddisfatto anche coach Marco Oddera: «Sicuramente si sono visti dei grossi miglioramenti rispetto a quanto fatto appena sette giorni fa – ha detto - Ho visto le ragazze sempre determinate, che hanno provato a combattere e ci sono riuscite, vincendo anche il torneo e quindi faccio loro tutti i miei complimenti. La strada però è ancora lunga. Abbiamo alcune giocatrici non ancora in condizioni fisiche ottimale, anche perché qualcuna ha cominciato la preparazione un po' in ritardo, e quindi è normale ma la strada intrapresa è senza dubbio quella giusta. Ho visto che in campo la mentalità è quella che volevo da loro ma dobbiamo restare coi piedi ben piantati per terra. Giusto essere contenti del risultato ma da domani bisogna tornare a lavorare e a sudare in palestra come se nulla fosse successo».


Lunedì 1 ottobre 2018 alle 13:30:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News