Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.31 del 18 Giugno 2018

1 punto in 4 gare ma la Samp è lì. Serve però un cambio di passo

1 punto in 4 gare ma la Samp è lì. Serve però un cambio di passo

- Carissimi Amici Blucerchiati, altro che riscossa! Con il Sassuolo la Samp ha confermato il suo momento no, rendendosi autrice di una prova tutto sommato non soddisfacente, culminata con il solito finale con il fiatone, e con il beffardo golletto avversario in piena Zona Cesarini, come da un po' di tempo capita ai nostri colori. Non è che sia proprio una novità, in questo periodo, l'improvviso calo del Team,; anche nella scorsa stagione la Squadra era andata in discreta difficoltà, ragranellando alcuni pareggi stiracchiati, con Cagliari, Empoli ed Udinese. Di sicuro i pochi punti sono anche stati determinati da sfavorevoli episodi contrari ma, al di là di questo, il Doria sta troppo subendo la fisicità altrui, ed i propri secondi tempi, decisamente sotto tono. Certo, il gol subìto da Matri, comodo tocco senza la pressione di alcuno, mette sul banco degli imputati la mancata marcatura in tale occasione da parte del difensore di turno; ma se ci si pensa bene, anche guardando al passato, molte marcature al passivo su azione sembrano la fotocopia del gol preso con i neroverdi emiliani; lancio in diagonale a pescare il giocare in posizione di ala, controllo comodo e cross, gol. In questo caso poi, il traversone non era teso, come quello che ha originato la testata di Pavoletti a Cagliari, ma è sembrato molle, e di facile copertura. E dire che Viviano aveva anche parato il rigore, ed a quel punto il pari sarebbe stato ancora più prezioso ed importante; detto che sappiamo bene come il nostro Mister non cambia la sua idea di modificare praticamente mai il sistema di gioco, neanche per pochi minuti, inserendo magari un carneade voglioso e mangiacaviglie, mentre Iachini una volta in vantaggio ha immediatamente tolto un attaccante inserendo il roccioso Cannavaro... va però anche detto che i nostri centrocampisti avrebbero dovuto congelare a quel punto la partita, nascondere la sfera, fare passare il tempo, regalandosi uno 0-0 poco entusiasmante, ma tutto sommato benefico. In attesa di tornare brillanti e convincenti.

Ed eccoci pronti alla sfida di Napoli, con la lanciatissima formazione di Sarri che punta con convinzione al bersaglio grosso dello scudetto; ci vorrebbe proprio Battara, spesso eroico al San Paolo, una vera maledizione per i tifosi partenopei, che ha griffato vari 0-0 con parate miracolose, capace di rendere ininfluenti le preghiere locali a San Gennaro di violare la porta del nostro mitico Batman. Il pronostico pare scontato, soprattutto vista la condizione attuale dei nostri Ragazzi, ma non mi stupirei più di tanto se l'undici di Giampaolo fornisse una buona prestazione; è nei momenti di difficoltà che devono uscire orgoglio e coraggio; sarebbe un viatico importantissimo in vista del girone di ritorno; la Samp è ancora lì, ed ha il dovere di provarci, con tutti. Linetty e Zapata sono in gruppo, ricordiamoci della stupenda prestazione dello scorso campionato, dell'ingiusta sconfitta, dove il Var avrebbe (probabilmente) scagionato Silvestre e messo sul banco degli imputati il cascadeur Reina. Sarà emozionante per Fabio Quagliarella: dopo i tanti fischi non meritati, il pubblico locale lo accoglierà in maniera giustamente differente: speriamo che Fabio si esalti, e ci regali qualche perla... Forza Ragazzi: giochiamo questa partita con la forza dei nervi distesi, cerchiamo soprattutto di fare una buona figura, puntiamo alla prestazione e a restare sempre in partita, vediamo come va a finire; e poi... rimbocchiamoci le maniche, perchè questo torneo potrà dare ancora molte soddisfazioni, perchè il 2018 potrà essere migliore dell'anno precedente.

Venerdì 22 dicembre 2017 alle 23:00:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News