Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.15 del 26 Aprile 2018

La Samp ospita sabato sera la Roma: il Ferraris colorato a festa

La Samp ospita sabato sera la Roma: il Ferraris colorato a festa

- Carissimi Amici Blucerchiati, rieccoci pronti a ripartire con la nostra consueta rubrica, dal titolo dedicato al grande Batman, probabilmente il portiere più amato dai Sampdoriani nella storia, il grande Pierone Battara. La nostra Samp è partita con il botto, passando agevolmente il turno in Coppa Italia, vincendo con qualche sofferenza all’esordio casalingo con il Benevento, ed espugnando Firenze con una partita tutta dedizione ed attenzione, per poi godersi la sosta dovuta al dittico della nazionale, addirittura in testa con 6 punti. E dire che il Team risultava tutt’altro che completato, a livello di mercato! Infatti solo sul filo di lana la società è riuscita a piazzare alcuni colpi, sia in uscita che in entrata, che hanno un po’ rimesso a posto le cose. In definitiva, oltre all’acquisizione delle prestazioni del difensore Andersen, è alla fine partito Pavlovic, ed in chiusura si è giunti al doppio colpo dal Napoli, Strinic-Zapata. Con Strinic (e con Murru, ed extrema ratio, Regini…), la fascia di sinistra risulta ok; anzi, con Dodò, che è rimasto, siamo addirittura larghi… Diverso il discorso dalla parte opposta: oggettivamente mi sarei atteso un rinforzo anche da quella parte, del valore di Strinic, a meno che non si voglia dichiaratamente puntare sul lancio di Bere, essendo Sala probabilmente non troppo a suo agio nel ruolo. Ferrari e Silvestre e Regini… due giocano e uno starà fuori, a meno che Ferrari non venga occasionalmente inserito in fascia… Davanti Zapata-Caprari-Quagliarella, senza sottovalutare Kownaccki, anche qui due stanno fuori; Praet sembra ormai candidato a giocare mezzala, duellando con Linetty e Barreto; Torreira pare inamovibile, con Capezzi alle spalle; Gaston Ramirez ha tutto per non fare rimpiangere Fernandes, con Alvarez alle spalle, che non è proprio un brocco come molti dicono… Non ci si può ovviamente scordare di Djuricic, né di Verre… e neanche di Ivan, che alla fine è rimasto alla base. In porta, in attesa della completa guarigione di Viviano, Puggioni dimostra di essere sempre pronto ed affidabile. La Samp ha incassato una enormità di plusvalenze, cedendo tutti i pezzi migliori: non ha investito tantissimo, ha ragionato per le casse del Club, è vero… Giampaolo, che considera il periodo della preparazione estiva fondamentale per l’intera stagione, non sarà certamente rimasto soddisfatto della tempistica della definizione della rosa… Al di là di tutto, e a parte il mancato arrivo di un forte esterno basso a destra, giudico la Samp di quest’anno senz’altro più equilibrata di quella della scorsa stagione, e soprattutto con molte più possibilità in panchina per il Mister. Domenica sera arriverà la Roma, con Schick probabilmente in panca, e con Totti in tribuna: i capitolini terranno anche d’occhio la sfida con l’Atletico Madrid, in programma due giorni dopo; la Samp ha tutto per fare bene, in una cornice entusiasta, in una notturna che si preannuncia spettacolare. Vincere nuovamente, rimanere in vetta sarebbe una bella soddisfazione: mi viene in mente la Samp di Renzo Ulivieri, nove punti in tre gare, Juve in casa (Ferroni), Inter a Milano (Francis e Mancini), e proprio Roma a Marassi al terzo turno (Mancini). Che ricordi! Basta, se no mi commuovo! Sabato sera tutti allo Stadio: scende in campo la nostra amica più cara, gioca la nostra eterna fidanzata!

Mercoledì 6 settembre 2017 alle 22:50:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News