Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 10 Dicembre 2018

La vittoria manca da oltre un mese, contro il Bologna guai a sbagliare

La vittoria manca da oltre un mese, contro il Bologna guai a sbagliare

- Carissimi Amici Blucerchiati, la Samp riesce a bloccare un filotto di risultati (e di prestazioni) non positivi, giocando abbastanza sotto tono il derby con il Genoa. Dopo una buona partenza, che aveva portato al vantaggio del solito capitan Quagliarella, davvero encomiabile la sua prova, anche per spirito di sacrificio, due errori consecutivi simili di un distratto Andersen, hanno avuto come conseguenza, nel primo caso una uscita affannosa di Audero, e nell'altra il penalty che poi il loro pistolero ha realizzato. Da quel momento si è praticamente spenta la luce… loro hanno trovato coraggio, ed è iniziato un nuovo tipo di match, tutto a favore delle caratteristiche dei nostri avversari. Il Doria impegnato nella stracittadina, per di più su un terreno di gioco bagnato e scivoloso, ha sofferto il 3-5-2 avversario, probabilmente il sistema di gioco che maggiormente crea problemi, e senza Barreto a centrocampo, e senza Linetty (un azzardo averlo rischiato a Roma), e con il novello Jankto e l'impalpabile Praet, bisogna fare un monumento al generoso e combattivo Ekdal per avere retto gran parte del peso del reparto con grande spirito battagliero. Un centrocampo davvero leggerino, dovendo supportare il trequarti e le due punte… con Ramirez che oltre tutto non ha giocato una brutta partita…
Audero ha salvato in almeno tre occasioni lo score finale, e pertanto il punto conquistato, tra l'altro in trasferta, non è certo da buttare. Vero è che alcuni dei nostri non erano al massimo della condizione, mentre nella compagine del tanto bistrattato, forse troppo, Juric, la situazione era all’opposto. Di certo si stanno evolvendo (o involvendo) situazioni abbastanza chiare, che riportano a pensare a qualche doveroso rinforzo invernale nel reparto avanzato, tanto più che probabilmente Kowna potrebbe emigrare in un Club che gli saprebbe concedere maggiore spazio.
Certo, ora la Samp è chiamata a rimettersi in linea, sia nel cercare la strada della vittoria smarrita, sia nel tornare compatta ed equilibrata in campo. La settimana è stata anche disturbata dalle vicende del presidente Ferrero, che in parte riguardano anche la Samp.
La sfida di stasera contro il Team guidato da Superpippo Inzaghi, il Bologna, riveste infatti uno di quei momenti fondamentali nel corso di una stagione. Inevitabilmente vincere a Marassi questa sfida vorrebbe dire far tornare il sereno nella graduatoria, staccando proprio i petroniani e allungano il gap da una posizione scomoda, ma anche ritrovare serenità ed ottimismo, e ripartire quindi con fiducia per quella parte sinistra della classifica, che appare una legittima aspirazione di tutti coloro che hanno a cuore i nostri colori.
Stasera quindi sarà molto importante, come sempre… ma forse un po' di più…
La gente blucerchiata lo sa bene, e spingerà ancora con maggiore forza ed affetto, per spingere la squadra. Per essere tutti ancora più uniti… per saper condividere insieme le difficoltà, per urlare a squarciagola… per difendere la SAMP!

Sabato 1 dicembre 2018 alle 14:00:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News