Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.30 del 19 Aprile 2018

Samp contro un altro ex, alla Dacia Arena la sfida all'Udinese di Delneri

Samp contro un altro ex, alla Dacia Arena la sfida all´Udinese di Delneri

- Carissimi Amici Blucerchiati, una super Sampdoria vince nettamente il confronto contro il Milan, giocando probabilmente la partita più bella dell'intera era Giampaolo. Un cocktail micidiale, una preparazione perfetta del match da parte del tecnico, ed una applicazione in campo spettacolare delle richieste del trainer da parte di tutti i giocatori: un successo basato sul collettivo, sulle idee e sulla forza di un gruppo che sta pian piano acquisendo una consapevolezza che nel recente passato era visibile solo a sprazzi. Gongola la dirigenza, che ha saputo gestire il mercato sontuoso in uscita, non fallendo successivamente quello delle scelte in entrata, ma anche perchè chi è rimasto è cresciuto in maniera esponenziale e sembra avere ormai allontanato il periodo di ambientamento... l'esempio classico pare essere quello di Praet, ormai calatosi alla grande nel ruolo di centrocampista di qualità e quantità. E' stata davvero una giornata magnifica, che ha anche fatto vedere la bontà di Ferrari, lanciato dal primo minuto, e la buona disposizione di Bere a destra: il polacco ha solo bisogno di giocare con un po' di continuità. Mostruoso Torreira, incredibile Quagliarella, dirompenti Strinic e Zapata: ma, alla fine, bravissimi tutti! E che dire di Ricky Alvarez? Ora non voglio sottolineare quel che ho scritto su di lui solo una settimana fa... però... diciamo che mi è andata bene, via... a parte tutto... tutto si può dire di lui, fuorchè che è grammo... sta al mister utilizzarlo quando è il momento... certo, Gaston Ramirez appare un'altra acquisizione di pregio, dalle giocate imprevedibili e sopraffine, complimenti al nostro entourage per averlo portato qui. Comunque, la nuova ricetta della Samp di questa stagione, pare essere l'equilibrio, ed un Clan ben assortito, con una panchina sempre pronta a dare una mano, con atleti motivati e decisi.

Dopo l'amarognolo in bocca per lo sfortunato epilogo di Verona, dove comunque il Doria si era saputo disimpegnare egregiamente, ecco quindi una grandissima gioia: spettacolo, gol e punti... che si vuole di più? Il MIlan di Montella ha giocato male? E' vero... ma forse vogliamo dire che i rossoneri sono rimasti un po' sorpresi dallo schieramento tattico nostrano, che ha impedito le giocate degli ospiti, basti pensare a come Bonucci è stato sagacemente arginato dai nostri avanti, ed i suoi lanci non hanno mai messo in crisi i nostri colori.

Domani pomeriggio arriva una trasferta oltremodo insidiosa, contro le zebrette di Udine, guidate da Del Neri; chissà che Duvan non possa togliersi qualche sassolino dalla scarpa, in attesa del match con il Napoli, circa qualche giudizio un po' troppo severo di parte del pubblico friulano, che lo ha definito addirittura "uno scarpone". Mah... C'è da dire che Zapata ha dato modo a Giampaolo di varare un modo diverso di giocare, e questo è davvero importante. La Samp è praticamente coperta in tutti i reparti, ed i giocatori sanno di poter avere una chance; tutti si impegnano in una leale e proattiva concorrenza; non oso pensare se vincessimo anche in Friuli; magari verso la fine entra pure il giovane Kownacki a timbrare... beh, non esaltiamoci troppo adesso, però... anche perchè la gara dell'anticipo non sarà facile: quel che fa ben sperare è il grande spirito che in questo avvio di torneo la Samp sta riuscendo ad esprimere; certo, forse il Team gioca paradossalmente meglio con le grandi, o almeno sembrerebbe... può darsi sia così; è certo però che la strada intrapresa sia quella giusta; l'impressione è che se la concentrazione rimane massimale, se i ragazzi rimangono umili, se entrano in campo con la giusta fame, il Doria se la può davvero giocare con tutti; poi si potrà anche perdere, ci mancherebbe, ma questo atteggiamento dà grande sicurezza circa l'obiettivo importantissimo di fare sempre la prestazione, e di stare sempre in partita; non mollando mai! A Udine, come sempre, la Samp non sarà sola. Auguriamoci di assistere ad un'altra bella recita, e di gioire alla fine per un altro risultato positivo.

Venerdì 29 settembre 2017 alle 22:50:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News