Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.05 del 16 Novembre 2018

Tanti nomi sul taccuino, Sabatini pronto a costruire la nuova Samp

Tanti nomi sul taccuino, Sabatini pronto a costruire la nuova Samp

- Carissimi Amici Blucerchiati, ahiaiaiai… come soleva dire il Mike nazionale… purtroppo il gatto trapattonianamente evocato nell’ultima puntata della rubrica ha esaltato in maniera disastrosa il condizionale, prudentemente messo davanti agli affari… quasi fatti… ma non ancora nel sacco…

E così… niente Berisha, e niente Maier… nonostante che i colpi sembrassero praticamente fatti… ed anche altri nomi apparentemente caldi, come Jankto dell’Udinese, sembrano comunque sotto l’interesse di altri, tipo Atalanta, con il caso Ilicic che ancora tutti ricordiamo dal mercato scorso.

Nel frattempo, però, e con una certa sorpresa, Ferrero e soci hanno calato l’asso a livello dirigenziale, ingaggiando nientepopodimenoche (cit. Nunzio Filogamo)… il Direttore Walter Sabatini, ex Roma ed Inter, uno dei professionisti più stimati nell’ambiente, scopritore di moltissimi talenti, ultimo dei quali il portiere giallorosso Allison. Una svolta importante, che è parsa parecchio gradita alla Tifoseria e a tutti i Doriani; inutile stare qui a dilungarsi sul brillante curriculum e sulla bravura dimostrata in questi anni da Sabatini; lui stesso ha definito la Samp un ambiente ideale, e si è sbilanciato anche sul come tutto l’entourage dovrà azzannare la stagione… principalmente… non disdegnando di SOGNARE… un approccio decisamente non convenzionale, bello e accattivante…

Intanto deflagrano problematiche varie a livello economico per molti Club, che vedono messi a rischio anche i campionati di appartenenza; altro pasticcio in Portogallo, dove Mihajlovic e forse lo stesso Viviano potrebbero vedere vanificate le proprie presenze future allo Sporting.

I mondiali in Russia intanto vanno avanti, ed entrano nella fase più calda: qualificate le favorite, ma nessuna ha davvero sino ad ora giocato un calcio stellare; a casa a sorpresa la Germania, miracolata l’Argentina, bene Uruguay e Croazia. E l’Italia di Mancini ad ottobre si esibirà a Marassi.

Ma torniamo al mercato: assodato che Giampaolo è parso molto soddisfatto dell’avvento di Sabatini, che ha speso parole eccellenti verso il nostro Mister, c’è molta attesa per le prime mosse del nuovo stratega, che è parso in grandissima sintonia con Ferrero e Romei, ed anche con Osti, cosa molto importante; d’altronde i due si conoscevano già da tempo, e molto bene. E intanto… per Praet potrebbe non essere certa la cessione ad un altro Club.

Il portiere è un capitolo certamente rilevante: Sportiello parrebbe la prima scelta sul mercato italiano, ma si è nelle ultime ore fatto il nome di un brasiliano, classe ’93, Jandrei, che nell’ultima stagione ha giocato nella Chapecoense. In realtà il primo colpo di Sabatini deve essere considerato un giovane centrocampista belga, proveniente dal Bruges: Peeters è un ’99, e fa il mediano; Giampaolo lo valuterà. Altro nome caldo è il fromboliere del Palermo La Gumina, sul quale la Samp sembra sempre più convinta; mentre per Zapata le offerte non mancano, particolarmente in Cina: in questo caso potrebbe addirittura esserci una plusvalenza sul giocatore più pagato da Ferrero.

E’ quindi iniziata l’era Sabatini. Non ci resta che attendere, e sperare nel meglio.

Venerdì 29 giugno 2018 alle 20:00:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News