Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 15.00 del 17 Agosto 2019

"Vivere a colori", mostra fotografica sui migranti a Villa Ronco di Sampierdarena

`Vivere a colori`, mostra fotografica sui migranti a Villa Ronco di Sampierdarena

Sampierdarena - Giovedì 28 febbraio, alle ore 18, nel salone di rappresentanza di Villa Ronco si inaugura la mostra fotografica “Vivere a colori”, venticinque scatti di Mario Buscaglia dedicati all’inclusione dei migranti. Si potrà visitare fino al 7 marzo a ingresso libero ma rimane a disposizione anche in seguito per le scuole, cui è idealmente indirizzata. Il progetto è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Pari Opportunità – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali. Nel corso dell’inaugurazione, Mara Sordini presenta il libro Oltre il confine. Istantanee dal centro del mondo (Pentagora Edizioni), che ha scritto insieme a Maena Delrio. Alcuni brani saranno letti da Cristina Parodi. Canti etnici a cura di Laura Parodi.

«In una villa nobiliare di Sampierdarena, trasformata in centro polifunzionale di servizi alla famiglia gestita dalla Cooperativa Lanza del Vasto, la mostra “Vivere a colori” si propone come testimonianza della delicata, difficile, indispensabile opera di inclusione condotta dal 2011 a oggi. Le immagini ritraggono persone che studiano o lavorano, bambini che giocano. Sono tutti migranti e richiedenti asilo accolti nei Centri di Accoglienza Straordinaria e dallo Sprar (Servizio centrale del sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), cui sono state offerte occasioni concrete, partendo dall’attenzione alla persona per arrivare all’orientamento scolastico-lavorativo e al sostegno di interi nuclei familiari. Un metodo di lavoro arduo, come sa chi si confronta nella pratica con culture e mentalità molto lontane dalla nostra. Il rischio, da parte degli operatori come degli assistiti, è fare prevalere l’ideologia. Quando vincono le regole della convivenza e del dialogo, i risultati valgono una mostra. Perché si può vivere a colori».

Domenica 24 febbraio 2019 alle 10:00:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News