Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.30 del 23 Maggio 2018

Torreira guarda all'Europa: «È il nostro obiettivo, sarà una corsa lunga» | Video

Il regista uruguaiano è stato premiato dai tifosi allo Sport Club di Sampierdarena

Torreira guarda all´Europa: «È il nostro obiettivo, sarà una corsa lunga»<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/torreira-fissa-l-obiettivo-vogliamo-l-europa-1778.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>

Sampierdarena - Al tradizionale appuntamento con lo Sport Club Sampdoria 1966, oltre all'onnipresente Carlo Osti (alla sua sesta edizione), è Lucas Torreira l'ospite d'eccezione. Il regista blucerchiato, premiato dai tifosi, torna sulla partita di domenica scorsa: «Dopo la sconfitta di Milano abbiamo voltato subito pagina. Abbiamo lavorato molto in settimana per preparare una partita così difficile. L'Udinese ci ha creato molti problemi, ma siamo stati bravi a portare a casa tre punti importanti».

Torreira che non nega l'obiettivo europeo. «Mancano tante partite alla fine del campionato. Sarà una corsa lunga e tosta per guadagnare l'Europa. A partire da Bergamo, andremo lì a fare la nostra partita e a imporre il nostro gioco per tornare a casa con qualche punto. Milan? Noi facciamo la nostra strada, pensiamo partita per partita e poi vedremo alla fine».

L'uruguaiano, al centro di tante voci di mercato, ha le idee chiare sul proprio futuro: «Sono molto contento a Genova e sono molto orgoglioso di indossare questa maglia. Voglio dare il massimo per la Sampdoria, poi vedremo cosa accadrà in futuro. Milano? È una grandissima città, ma per me Genova è stupenda. Adesso penso solo al presente».

Il numero 34 blucerchiato è diverse giornate che è in diffida, pensiero che non muta l'atteggiamento del "folletto" sudamericano in campo: «È già da un paio di partite che sono in diffida, ma quando scendo in campo non ci penso. Cerco sempre di fare il meglio per me e per la squadra».

«Giampaolo - prosegue Torreira - è uno dei migliori allenatori d'Italia. Con lui tutto è più facile in campo e per me è molto importante essere allenato da lui, perché continuo a imparare qualcosa di nuovo ogni volta che scendo in campo. Nazionale? È ancora lì, voglio fare il meglio con la Samp, perché se faccio bene qui sicuramente andrò in Nazionale».

Domenica scorsa è tornato tra i convocati Praet, un recupero importantissimo per il prosieguo di stagione. «Siamo molto contenti di riabbracciare Dennis in squadra dopo l'infortunio che ha avuto. Tutti i giocatori di questa squadra sono molto importanti, toccherà al mister decidere. Sicuramente chi scende in campo darà sempre il massimo» conclude Torreira.

Martedì 27 febbraio 2018 alle 18:58:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video

27/02/2018 - Torreira fissa l’obiettivo: «Vogliamo l’Europa»



Notizie Genova






VIDEOGALLERY



























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News