Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.30 del 21 Novembre 2019

Coppia arrestata per aver coltivato marijuana in giardino, la delusione di lei: «Era una buona annata»

Produzione propria
Coppia arrestata per aver coltivato marijuana in giardino, la delusione di lei: «Era una buona annata»

Val Bisagno - La polizia ha arrestato marito e moglie (rispettivamente di 66 e 62 anni) per detenzione in concorso di sostanza stupefacente: a seguito di alcuni controlli, infatti, è emerso che i due avevano allestito nel giardino della propria abitazione di Sant’Eusebio (in Val Bisagno) una vera e propria piantagione di marijuana.

L'arresto - A dare il via alle indagini è stato il forte odore che proveniva dall'abitazione, che in breve tempo ha suscitato la curiosità di alcuni residenti, che in seguito hanno segnalato la cosa alla Polizia. Durante i controlli gli agenti hanno trovato 26 piante di marijuana in piena fioritura alte dagli 80 a 230 centimetri, un capanno adibito a essiccatoio con all’interno 21 fascine di cannabis per un peso di circa 2,5 kg, un ventilatore e numerose lampade alogene, mentre la moglie - dispiaciuta per aver perso il "raccolto" di «una buona annata» - ha consegnato spontaneamente due scatole contenenti circa 100 grammi di marijuana essiccata già pronta alla vendita e 2560 euro in contanti.

[Foto di archivio]

Mercoledì 2 ottobre 2019 alle 10:15:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News