Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.00 del 19 Dicembre 2018

I cittadini della Val Bisagno preoccupati: «Riapriamo salita Sant'Eusebio» | Foto

D'Avolio (Municipio Media Val Bisagno): «Il Comune si è preso un impegno»

VIABILITA' INTERROTTA
I cittadini della Val Bisagno preoccupati: «Riapriamo salita Sant´Eusebio»<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/fotogallery/chiusa-da-un-mese-salita-sant-eusebio-611_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Foto</a></span>

Val Bisagno - A causa di uno smottamento la strada che collega Sant’Eusebio a via Adamoli, da un mese a questa parte, è chiusa. Filtra un po’ di preoccupazione tra i cittadini del quartiere, poiché il tratto rappresenta un asse viario necessario alla residenza.

«Come più volte sostenuto – afferma Roberto D’Avolio -, è importantissimo per noi ripristinare in tempi brevi salita Sant’Eusebio».

Il presidente del Municipio Media Val Bisagno spiega ai nostri microfoni l’impegno preso dalla giunta comunale nel recente passato. «Lo scorso 8 maggio, durante un consiglio comunale, l’assessore ai Lavori Pubblici Paolo Fanghella si è impegnato a risolvere il problema in tempi rapidi, attraverso l’utilizzo di fondi in accordo quadro. Recentemente abbiamo chiesto all’assessorato informazioni certe sui tempi. Come Municipio faremo il massimo per far sì che la situazione torni alla normalità».

«Nel 2015 una frana aveva condizionato la percorribilità di salita Sant’Eusebio, ma - grazie all’intervento dell’amministrazione e di alcuni volontari - la situazione era rientrata nel giro di sei mesi. I cittadini del quartiere chiedono oggi con forza all’amministrazione comunale di portare avanti, come promesso dall’assessore Fanghella, un intervento di ripristino della strada» commenta Renzo Burlando, residente di zona.

Mercoledì 11 luglio 2018 alle 10:48:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fotogallery


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News