Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 12.30 del 25 Maggio 2018

Il Municipio IV Media Valbisagno ricorda la "Festa della Liberazione"

Il Municipio IV Media Valbisagno ricorda la `Festa della Liberazione`

Val Bisagno - «Il 23 aprile 1945 la Liberazione della città di Genova prendeva il suo avvio in Valbisagno. La sollevazione popolare, capeggiata dai partigiani della Volante Severino, si estendeva presto da monte a valle, fino a sfociare nella resa dei nazifascisti, il 25 aprile»: in ricordo di quelle date e in memoria dei Caduti per la Libertà, il Municipio IV Media Valbisagno ha organizzato alcuni eventi celebrativi.

Il 23 Aprile, alle ore 17, un corteo partirà dal Monumento ai Caduti della Resistenza posto ai Giardini Falco, per rendere omaggio alle lapidi dei Partigiani trucidati nelle strade di Molassana. Alle ore 17,45, in piazza dell’Olmo, vi sarà un momento pubblico di ricordo, a cui farà seguito l’inaugurazione della mostra fotografica “Le donne della Resistenza”, curata dalle ANPI del territorio. Presenterà la mostra la Dott.sa Donatella Alfonso, studiosa della Resistenza. Il 25 aprile, la prima mattinata sarà dedicata alla deposizione delle corone d’alloro davanti alle lapidi dei Caduti in tutte le località del territorio, alla presenza delle rappresentanze politiche e associative del Municipio. Alle 21, nel Salone Consiliare del Municipio, si terrà lo spettacolo teatrale “Cialacche”, dedicato al partigiano Enzo Lucarno.

Dopo il ponte del I maggio, infine, gli studenti delle scuole del Municipio presenteranno i loro lavori sulle Ricorrenze Civili e i loro protagonisti, in una mostra-spettacolo che si terrà in Municipio. L’assessora alla cultura del Municipio, Barbara Comparini, «si dichiara soddisfatta del taglio che stanno prendendo le iniziative municipali dedicate al Calendario Civile: non commemorazioni staccate tra loro, ma un continum di messaggi antifascisti e antirazzisti che coinvolge unitariamente il tessuto associativo del territorio e gli studenti delle scuole. Il Municipio sta diventando il punto centrale di una rete di esperienze di cittadinanza civica, alla base della quale stanno i valori della giustizia, della tolleranza e della pace. Forti dei risultati raggiunti in questi mesi di stretto legame con la cittadinanza attiva, proseguiremo con ancora maggiore determinazione sulla strada di scelte educative e culturali orientate all’inclusione e alla non discriminazione, conclude l’assessora, ringraziando tutti coloro che hanno contribuito con idee, progetti e molto lavoro volontario alla buona riuscita delle manifestazioni».

Sabato 21 aprile 2018 alle 11:15:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova






VIDEOGALLERY



























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News