Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.20 del 18 Giugno 2019

Caso De Scalzi-Polacco, l'Assessore Fassio risponde alle polemiche sollevate dal Pd

Caso De Scalzi-Polacco, l´Assessore Fassio risponde alle polemiche sollevate dal Pd

Val Polcevera - «Quando al mio assessorato arrivano domande da parte dei cittadini è nostro uso prendere le informazioni necessarie e rispondere. Così è successo anche quando ci è stato chiesto se corrispondeva a realtà il possibile utilizzo della primaria Descalzi-Polacco per corsi di italiano per stranieri nello stesso momento in cui i bambini erano presenti a scuola. La mia segreteria ha chiamato la scuola per ottenere delle indicazioni. Nulla di più». Questa la replica dell'Assessore alle Politiche educative del Comune di Genova Francesca Fassio alle polemiche sollevate ieri in sede di Consiglio comunale dal Pd.

La risposta - «Va da sé che il problema non sia rappresentato dalla nazionalità di chi frequenta il corso di italiano. La domanda del genitore riguardava semmai l'opportunità di far frequentare contestualmente la scuola sia da bambini che da adulti con uso promiscuo degli spazi comuni, tutto questo per motivi di sicurezza e igiene facilmente intuibili» conclude l'Assessore. «A chi intendesse cavalcare il dovere di una semplice telefonata evocando apartheid, leggi razziali e altre fattispecie storiche francamente fuori luogo in questo contesto, vorrei ricordare che le nostre scuole sono frequentate da alunni di ogni etnia. Credo che la risposta ad ogni polemica sia proprio questa».

Mercoledì 12 giugno 2019 alle 12:00:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News