Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 9 Dicembre 2019

Ponte Morandi, un anno dopo. Bucci: «Non ho mai dubitato di farcela, Genova è forte e coesa»

crescita
Ponte Morandi, un anno dopo. Bucci: «Non ho mai dubitato di farcela, Genova è forte e coesa»

Val Polcevera - «Stiamo lavorando per la ricostruzione del ponte, ma stiamo continuando a marciare sulla via per la crescita di una città coesa. Il successo di Genova è il successo della Liguria e dell'Italia, abbiamo ancora bisogno del Governo e non mancheremo di chiederlo». Queste le parole del Sindaco di Genova e Commissario per la ricostruzione Marco Bucci a margine della cerimonia in ricordo delle 43 vittime di Ponte Morandi.

Le dichiarazioni - «La storia di Genova ha 800 anni di vita, è la Repubblica più longeva al mondo: non è mai stata cancellata, neppure quando è stata annessa al Regno di Sardegna» continua orgoglioso il Sindaco-Commissario «Aprile 2020 è la best option, e i tempi verranno rispettati. C'è stato un problema tecnico al cassero - una struttura cementizia o metallica che serviva per le gettate di cemento - che tecnici e operatori hanno brillantemente risolto, quindi posso dire rispetteremo i tempi e li recupereremo senza problemi». «Genova sta vivendo un percorso di crescita» conclude Bucci «e la crescita non si fa dal giorno alla notte, ma lavorando e rimboccandosi le maniche. Non ho mai temuto di non farcela, nemmeno per un attimo. Sulla Pila 11 dell'ex Morandi c'era una bandiera di Genova: oggi un'altra sovrasta la nuova Pila 9».

Mercoledì 14 agosto 2019 alle 09:30:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News